BCS Edizione XL

Le emozioni costituiscono l’essenza del genere umano, il fondamento della cultura. Damasio le definisce dei sensori conoscitivi “viscerali”, dei marcatori “somatici” che integrano il sentire con il pensare.
L’uomo inteso come “animale emozionale”, mosso da istinti primordiali e reso unico dal flusso di energia personale derivante dalle emozioni, trova la sua massima forma di espressione nell’Arte.
E’ questo “Il Senso dell’Essenza” proposto per la XL edizione del Festival “Benevento Città Spettacolo” con la direzione artistica di Renato Giordano.

Il Festival Benevento Città Spettacolo celebra quest’anno la sua 40esima edizione. Dopo 4 decenni, il Format si è sicuramente evoluto. Diverse l’una dall’altra sono state le precedenti 39, quella in arrivo seguirà altro canovaccio ancora, ma sempre nell’ottica, per quanto ci riguarda, di una proposta che sappia unire diverse eccellenze, coniugando prime nazionali con show di ampio impatto. Ci è apparso, infatti, fin da subito, necessario calibrare in maniera diversa l’offerta perché in questi anni sono cambiati non solo gli scenari locali, ma anche la domanda complessiva. Una esigenza nata dalla volontà di questa amministrazione non certo di snaturare ‘Città Spettacolo’ ma di salvarla da un ineluttabile dato di lenta morte della partecipazione. Ci siamo riusciti con successo. Ed i numeri, le presenze registrate in queste ultime edizioni ne sono la testimonianza tangibile. Io sono orgoglioso di aver riaperto il festival alla partecipazione popolare e di essere riuscito a recuperare per la città questa grande occasione di promozione culturale che Benevento non può consentirsi di sciupare.

Clemente Mastella

Sindaco di Benevento


La Quarantesima edizione il Festival “Benevento Città Spettacolo” rappresenta il raggiungimento di un traguardo prestigioso. Non un punto di arrivo, ma di nuovo rilancio perché la continuità della kermesse è motivo di orgoglio per la nostra Città. Nel corso degli anni Città Spettacolo è inevitabilmente mutata, ma l’obiettivo di questa Amministrazione è stato sempre quello di riportare il Festival al suo splendore, contestualizzandolo ai tempi, sempre nell’ottica di elaborare una proposta di livello. Seguendo queste linee guida, anche per questa edizione abbiamo realizzato con la direzione artistica un programma ampio ed una proposta variegata, rendendo Benevento teatro a cielo aperto per artisti di spessore internazionale e, al tempo stesso, occasione di espressione anche per nuovi emergenti talenti locali. Il gradimento del pubblico riscosso in questi anni e, perché no, anche i dibattiti che ne sono scaturiti testimoniano la grande attenzione su Città Spettacolo, sopita precedentemente. Abbiamo rivitalizzato un festival che aveva smesso di far parlare di sé e questo per noi è un grande incentivo per continuare a puntare su Benevento Città Spettacolo.

Oberdan Picucci

Assessore agli Spettacoli e alla Promozione Turistica del Comune di Benevento


Il Senso dell’Essenza in un’ottica trascendentale ed identitaria. Per la XL edizione si pone l’accento

sull’identità e le peculiarità che rendono unico ogni essere umano, sull’Essenza di ogni individuo…

ricercando ciò da cui è mosso, la formula zero, l’istinto recondito primordiale.

Andremo alla base del sentimento, dove non è possibile scindere una passione archetipica dall’arte in tutte le sue forme.

Renato Giordano

Direttore “Benevento Città Spettacolo”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: