Home Events Chiostro Incantato – Mario Dice – Installazione

Chiostro Incantato – Mario Dice – Installazione

CHIOSTRO INCANTATO

MARIO DICE

Installazione

www.mariodice.com

    Raffinato ed elegante, Mario Dice è un designer classico futurista, dinamico e pieno di determinazione.  La sua carriera è costellata di esperienze formative che lo hanno arricchito umanamente e professionalmente.

Ha inizio da giovanissimo, all’età di quattordici anni. Una scelta dettata dalla grande voglia di cominciare un percorso creativo ed umano, più che la realizzazione di un sogno. Non ha avuto la possibilità di frequentare un corso di studio legato alla moda, ma grazie a Nicola Trussardi ha potuto cominciare la carriera negli Stati Uniti, presso Calvin Klein e Donna Karan NY, per poi proseguire in Italia per aziende come Krizia, Gattinoni, la stessa Trussardi e tante altre. Nel 2007, poi, ha fondato la sua maison. Le sue creazioni sono classiche e contemporanee. Una delle sue particolarità è l’utilizzo della pelle e dei ricami effetto tattoo.

L’installazione, viene realizzata come un percorso lungo il chiostro di santa sofia. Gli abiti firmati Mario dice saranno i protagonisti insieme alla bellezza del luogo.

L’istallazione, realizzata come un percorso dal sapore classico ma contemporaneamente futurista, costruisce un costante dialogo tra moda e arte riuscendo a proporre un viaggio casual e raffinato, sobrio e divertente, elegante e dinamico. L’istallazione mette in scena il look Mario Dice come un continuo sovrapporsi di stili originali con uno sguardo che oscilla tra passato e futuro.

L’istallazione sarà visitabile dalle ore17:00 alle ore 19:00 dal 24 al 30 agosto 2021.

 

DESIGNER BIOGRAPHY

Mario Dice è nato a Foggia il 26 marzo 1978 e sviluppa sin da subito le sue doti creative, incoraggiato
soprattutto dalla parte materna della sua famiglia composta interamente da artisti autodidatti.
La sua passione per l’arte e per l’artigianato è evidente fin dalla giovanissima età, al punto che Mario ha
creato i suoi primissimi schizzi di moda ancor prima di frequentare le scuole elementari. Guidato dalla sua
passione, ha frequentato tutti i corsi creativi che ha potuto durante la sua carriera scolastica, dalla
ceramica alla maglieria, all’uncinetto, alla tappezzeria, al vetro e, naturalmente, a disegno e pittura; tutte
abilità che gli sarebbero servite in futuro nel mondo della moda. A undici anni Mario, già completamente
convinto del suo destino come fashion designer, continua a migliorare le sue doti artistiche. A quattordici
anni prende coraggio e presenta i suoi progetti a una selezione delle migliori case di moda italiane:
Valentino, Trussardi, Krizia, Versace, i quali rispondono positivamente. Nicola Trussardi lo chiama a Milano e
rimane allo stesso tempo sorpreso e impressionato nello scoprire che i bozzetti che ha visionato fossero
quelli di un giovane e coraggioso ragazzo.
Attraverso Trussardi, Mario incontra Enrico Migliaccio, productdesigner di Calvin Klein che, colpito dal
talento del giovane designer, lo invita a unirsi al team di design di New York. Mario interpreta l’offerta
come un invito e, grazie a dei risparmi accumulati lavorando durante l’estate, coglie l’occasione e nel 1992
vola a New York per presentarsi negli headquarters di Calvin Klein.
Con il supporto di Calvin Klein, Mario riesce a superare gli step burocratici riguardanti i minori stranieri che
lavorano in una compagnia statunitense e trascorre i successivi 5 anni nel design team di Calvin Klein, per
passare poi a DKNY.
Durante questi anni Mario ha assimilato una preziosa esperienza sul prodotto nel fashion world americano,
altamente commerciale e competitivo. Una volta tornato in Italia, sceglie di concentrarsi su una formazione
più creativa e sofisticata. Per questo motivo si trasferisce a Roma dove trascorre 4 anni presso il
dipartimento creativo delle Sorelle Fontana e, subito dopo, diventa direttore del design team presso
Gattinoni.
Nel 2003 Mario viene convocato da Dolce & Gabbana per dirigere il design team di D&G. Si trasferisce quindi
a Milano, dove continua a collaborare con Versace Jeans Couture, Philosophy, ThierryMugler, Trussardi e
Zuhair Murad. Viene poi scelto per il ruolo di creative director per Krizia e, più recentemente, per la storica
Couture Maison Capucci. Mario fonda il suo brand nel 2007 e dalla Milano Fashion Week di Febbraio 2016 è
presente sulle passerelle con la collezione “Mario Dice”.

 

Clicca qui per scaricare il FASHIONSHOWS BOOK di Luglio 2021

                                                                                         

Data

Ago 24 - 30 2021
Ongoing...

Ora

17:00 - 19:00

Luogo

Chiostro di Santa Sofia
Categoria

Comments are closed.