Warning: fread(): Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.cittaspettacolo.it/home/BnCs2015/contatore.php on line 16
benevento cittą spettacolo 2015
     
BENEVENTO CITTA' SPETTACOLO
XXXVI EDIZIONE
4-13 SETTEMBRE 2015


MITI, EROI, GENTE COMUNE
direzione artistica Giulio Baffi




home    
 

Città Spettacolo, 28-08-2015
Presentata la XXXVI edizione di “Benevento Città Spettacolo”

E' stata presentata stamattina a Palazzo Paolo V la XXXVI edizione di Benevento Città Spettacolo, alla presenza dell'assessore alla Cultura Raffaele Del Vecchio e del direttore artistico Giulio Baffi.
“Parte oggi la XXXVI edizione di Benevento Città Spettacolo che ha ancora una volta in Giulio Baffi il suo valido direttore artistico - ha così dichiarato Raffaele Del Vecchio - con la sua esperienza ha saputo coniugare le scelte artistiche alla riscoperta dei luoghi del territorio ancora sconosciuti dando spazio alle varie componenti della società che rientrano a pieno diritto nel Festival.
Un Festival che si conferma nella scia della tradizione con l’aggiunta di sostanziali novità come la riscoperta di due luoghi, i "Santi Quaranta" e la zona archeologica del Fatebenefratelli, dove si terranno gli attesi incontri di “Raccontami Benevento” in collaborazione con la sovrintendenza.
Novità anche per i laboratori di scrittura creativa affidati a Melania Petriello e realizzati al Piccolo Teatro Libertà, nel tentativo di coinvolgere con valide offerte culturali anche i rioni periferici e più popolari.
Apertura alle diverse abilità con momenti progettati a cura delle associazioni attive sul territorio come Informatici senza Frontiere, Unione Ciechi d’Italia, eLIS, presenti in conferenza.

Confermato il rapporto con il Conservatorio Nicola Sala, protagonista di diversi momenti musicali e del concerto di apertura".
La parola è passata, poi, a Giulio Baffi da sei anni al timone del Festival cittadino
"Nel ringraziare tutti i partner del Festival, le tante associazioni, la sovrintendenza per l’utilizzo del Teatro Romano e degli spazi archeologici e tutti quanti hanno espresso il desiderio di partecipazione costruttiva - si è così espresso - saluto quest'anno un Festival al quale sono molto legato, al quale ho dato tanto e dal quale tanto ho ricevuto.
I numeri parlano chiaro, negli ultimi 5 anni abbiamo registrato circa 40.000 presenze per un importo pari a oltre 181.000 euro, con una media di 36.000 euro annui.
Questo vuol dire che il festival piace, è seguito e lascia segni della sua presenza.
Città Spettacolo fa parte della mia storia da 35 anni e continuerò a seguirla anche se come spettatore, ma sempre consapevole della sua importanza.
Benevento Città Spettacolo è una realtà che c'è e ci sarà e che mi ha dato l'opportunità di lavorare bene”.

Dopo aver ringraziato l'assessore Del Vecchio, “l'amico Del Vecchio”, per i sei anni di fiducia e di condivisione, il direttore artistico Baffi è passato al dettaglio del programma che per due weekend porterà in città teatro di sperimentazione, di tradizione e di novità.

Tre le prime nazionali: l'attesa “Orestea”, il 12 e 13 settembre, i tre testi di Eschilo con Agamennone, Coefore ed Eumenidi per la regia di Luca De Fusco; “L'amore per le cose assenti” scritto e diretto da Luciano Melchionna che sta già provando da qualche giorno a Benevento; “Leggero, ma non troppo” un omaggio a Cole Porter per la regia di Pacifica Artuso che ne ha scritto anche il testo, un progetto realizzato dal dipartimento Jazz del Consevatorio di Musica Nicola Sala di Benevento.

Intenso il programma artistico arricchito da mostre come le "Mitiche visioni - Le antiche tessiture dei laboratori Rubelli nei teatri italiani" a cura de Il sigillo Gallery con Valentina Rogges, da momenti di teatro dell'arte con “Criaturas Particulares” voluto dall'associazione Maloentos con Luca Tinessa; dal racconto di eroi del quotidiano come in “Viva Maria - la storia di Maria Senese del Bar Internazionale” scritto e diretto da Laura Jacobbi con Lucianna De Falco; dalle novità come lo spettacolo per spettatore singolo “Demòni – Frammenti” di e con Alessandro Miele e Alessandra Crocco.

Non mancheranno le Letture Stregate, quest'anno affidate a Stefano Petrocchi della Fondazione Bellonci e Maria Cristina Donnarumma tra i 400 Amici della Domenica.

Già attivo il sito ww.cittaspettacolo.it, consultabile anche nella versione smartphone e tablet
La biglietteria sarà attiva da lunedì 31 agosto telefonando al numero 3313571397
L'infopoint è già attivo al numero 3313571413

Ufficio stampa Benevento Città Spettacolo
3313571406