Warning: fread(): Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.cittaspettacolo.it/home/BnCs2015/contatore.php on line 16
benevento città spettacolo 2015
     
BENEVENTO CITTA' SPETTACOLO
XXXVI EDIZIONE
4-13 SETTEMBRE 2015


MITI, EROI, GENTE COMUNE
direzione artistica Giulio Baffi




home    

Palazzo Paolo V
Società Psicoanalitica Italiana
Psiche nei miti e nelle storie

sabato 5 settembre dalle ore 9,30 alle ore 13,30
Il presente e i suoi tempi
a cura di Psiche, rivista di cultura psicoanalitica
introduzione Maria Luisa Califano, Psicoanalista SPI
Intervengono
Manuela Sanna, Direttrice Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno del CNR – Immaginazione e mito: la proposta della filosofia moderna
Maurizio Balsamo, Direttore Psiche Psicoanalista SPI – Anacronismi della Psicoanalisi
Angela Iannitelli, Psicoanalista SPI – Le metamorfosi dei no nel presente
Rappresentante del mondo del teatro

sabato 12 settembre 2015 dalle ore 9,30 alle ore 13,30
Spazi, storie, miti
convegno a cura della dott. Maria Luisa Califano del Centro Napoletano di Psicoanalisi
coordina Gemma Zontini, Segretario Scientifico CNP
intervengono
Patrizia Cupelloni, Psicoanalista SPI – Il desiderio di Antigone
Gemma Trapanese, Psicoanalista SPI – Crimine coniugale: dall'amore spietato al lutto impossibile – La storia di Medea e Giasone
Roberto Serino, Ordinario di composizione Uni Na – 41° 07' 48” N 14° 46' 47” E, ovvero della rete
Rappresentante del mondo del teatro

 

Il CNP è un'associazione senza fini di lucro che ha come scopo la ricerca, l'aggiornamento, la diffusione della psicoanalisi nei suoi aspetti teorici e clinici. Ne sono Soci, previa domanda, psicoanalisti della SPI: attualmente sono iscritti al CNP 38 psicoanalisti, tra Membri Associati, Membri Ordinari, Membri con Funzioni di Training della SPI. E' amministrato da un Esecutivo, eletto dall'Assemblea dei Soci. La vita associativa prevede serate scientifiche, a cadenza quindicinale, rivolte ai Soci e ai Candidati della SPI, e gruppi di studio. Cicli periodici di aggiornamento per psichiatri e psicologi contribuiscono a diffondere il pensiero psicoanalitico. Fin dagli esordi è costante l'attenzione ai contesti istituzionali, cui molti Soci si sono dedicati e in cui sono presenti: psichiatria, psicologia, terapia infantile, università. Presentazione di testi e incontri con specialisti di discipline diverse completano lo scambio con altre realtà culturali.

Coordina Gemma Zontini, Psicoanalista, Ordinario, della SPI e Segretario del CNP Intervengono: Patrizia Cupelloni, Psicoanalista, Ordinario con Funzioni di Training, della SPI Gemma Trapanese, Psicoanalista, Ordinario, della SPI Roberto Serino, Architetto, Professore Ordinario di Composizione, Facoltà di Architettura, Università di Napoli

 

CURRICULA

Patrizia Cupelloni, Psicoanalista, Ordinario con Funzioni di Training, della SPI e dell'International Psichoanalytical Association. Di formazione freudiana e binoniana si è a lungo occupata di Psicoanalisi di Gruppo. In questo ambito di ricerca nasce il suo interesse per le aree indifferenziate della mente e per le problematiche dell'identità. Autrice di numerosi articoli e saggi, è curatrice e coautrice dei seguenti volumi editi da Franco Angeli: La ferita dello sguardo (2000), Genealogia e formazione dell'apparato psichico (2007), Generi e generazioni (2008), L'impronta del trauma (2009). E curatrice del volume Psicoanaliste. Il piacere di pensare, Franco Angeli, Milano (2012)

Roberto Serino Ordinario in Composizione Architettonica nel Dipartimento di Architettura, DiARC, della Università Federico II di Napoli. Ha insegnato nella Università di Ferrara ed è stato Visiting Professor nelle Università di Stoccolma, Porto e Lisbona. Docente in seminari di studio e workshops in Portogallo, Slovenia, ed Italia. Ha esposto in numerose mostre collettive ed in una personale nella Haus der Architektur di Klagenfurt. Nel 2002 è invitato alla mostra “ dal Futurismo al Futuro Possibile, nel Design Center di Tokio e nello stesso anno è invitato dalla Triennale di Milano per la mostra “le città in-visibili”. Nel 2005 è invitato alla consultazione internazionale “progettare nella storia”, a cura della rivista Casabella, per un progetto di Polo di Formazione Beni Culturali per Benevento. Nel 2006 è coordinatore di una ricerca su Istanbul per la Biennale di Venezia nella mostra internazionale “ Learning from Cities”. Dirige, con L.Pagano. una collana editoriale per Aracne ed è membro del comitato scientifico di una collana di Filosofia dell'Interno Architettonico per la ESI di Napoli . Dal 2010 è componente del comitato scientifico del Seminario Internazionale di Architettura “Villard d'Honnecourt” e dal 2015 del Master di II livello “ Progettazione di eccellenza per la città storica”- Università di Napoli. I suoi lavori sono pubblicati in numerose riviste nazionali ed internazionali . Ha pubblicato, inoltre, diversi saggi scientifici ed i volumi” Ideario di Architettura”, “Recuperare i Quartieri” e” Napoli cinque architetti”.

Gemma Trapanese, psicoanalista membro ordinario SPI, membro dell'International Psichoanalytical Association. , responsabile del Dipartimento di Psicoanalisi applicata alla Coppia e alla Famiglia ISPPREF, socio fondatore della Società di Psicoanalisi di coppia e famiglia. E' autrice di numerose pubblicazioni. Ultimo volume pubblicato -G. Trapanese e Sommantico M., La dimensione fraterna in psicoanalisi, Franco Angeli, Milano, 2008. E' coautrice del libro Psicoanaliste,Il piacere di pensare, Franco Angeli, Milano (2012)

Gemma Zontini, Psicoanalista, Ordinario della Società Psicoanalitica Italiana, membro dell'International Psichoanalytical Association. E' Direttore della Struttura Semplice SPDC c/o AO Monaldi della ASL NA 1 Centro. Ha partecipato, soprattutto come relatrice o chairperson, a numerosi convegni specialistici, anche su temi di confine con la psichiatria e la psicoanalisi, quali le neuroscienze o i disturbi psicopatologici correlati al lavoro. E' autrice di numerose pubblicazioni, su riviste specialistiche italiane e straniere, riguardanti principalmente il problema del corpo in psicoanalisi e, più in generale, del rapporto mente-corpo. Si è interessata all'efficacia degli psicofarmaci, in particolare dei farmaci neurolettici, e alla loro interazione con gli aspetti umorali e metabolici generali. Relativamente a questi studi ha pubblicato, insieme ad altri colleghi, alcuni lavori scientifici, Inoltre, il suo interesse ha riguardato al rapporto tra psicoanalisi e neuroscienze. Si occupa di ricerca scientifica nella struttura che dirige, relativamente all'uso di farmaci nelle patologie psichiatriche gravi e all'efficacia delle terapie integrate farmacologiche e psicologiche. Si è occupata di psicopatologia del lavoro, pubblicando, insieme ad altri autori, alcuni articoli Ha curato insieme al dott. F. Scalzone due antologie di scritti: Perché l'isteria? Napoli, Liguori, 1999; Tra psiche e cervello. Napoli, Liguori, 2004; Il linguaggio delle afasie. Napoli. Liguori. 2013 (in corso di stampa). E' autrice di numerosi articoli. Ha insegnato Psicoanalisi nella scuola di Specializzazione per Psicoterapeuti Icles. ha insegnato Psichiatria presso il Corso di Laurea triennale di Scienze Infermieristiche della SUN presso il Polo Incurabili.