Warning: fread(): Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.cittaspettacolo.it/home/BnCs2015/contatore.php on line 16
benevento cittą spettacolo 2015
     
BENEVENTO CITTA' SPETTACOLO
XXXVI EDIZIONE
4-13 SETTEMBRE 2015


MITI, EROI, GENTE COMUNE
direzione artistica Giulio Baffi




home    

Sabato 12 settembre ore 22,00
Arco del Sacramento

Ti amo, sei perfetto, ora cambia
I love you, you’re perfect, now change
di Joe Di Pietro e Jimmy Roberts
adattamento italiano Piero Di Blasio
su licenza di Josef Weinberger Limited per conto di K & H Theatricals of New York originariamente prodotto a New York da James Hammerstein, Bernie Kukoff e Jonatan Pollard. Originariamente diretto da Joel Bishoff

con Daniele Derogatis, Piero Di Blasio, Stefania Fratepietro, Valeria Monetti

pianista Marcos Madrigal
coreografie Stefano Bontempi
luci Marco Macrini
costumi Valentina Giura
assistenti alla regia Serena Allegrucci e Matteo Volpotti
regia Marco Simeoli

produzione Le Pecore Nere

Tredici traduzioni in tutto il mondo, tra cui l'ebraico, il coreano, il finlandese e il mandarino.
Dopo il suo debutto Off-Broadway, dove fa registrare 5003 presenze in due anni, viene successivamente prodotto in tutto il mondo. Un musical da camera, scritto da Joe Di Pietro, con le musiche di Jimmy Roberts.
Nel 1997 riceve il premio “Outer Critics Circle Award” come miglior musical Off-Broadway.
Che cosa avete pensato al primo appuntamento? Volevate scappare ma non trovavate la scusa?
Tu piacevi a lei…ma forse lei mentiva. Lei piaceva a te…ma le puzzava il fiato. Mentre ti baciava sei sicuro che stesse pensando a te? E mentre la baciavi tu, hai pensato: “Oddio somiglia a mamma!”
Sull’altare avresti voluto dire no? Potevi farlo…ma non lo hai fatto! Forse perché eri innamorata. O hai solamente perso l’occasione giusta per dirlo?
Per il primo anniversario avresti voluto regalarle un viaggio di sola andata per la Papuasia?
Non preoccupatevi, non siete i soli.
E non pensate di essere cattivi, siete semplicemente realisti e, forse, anche, a modo vostro, un po’ romantici! Se sapete rispondere a queste domande e se volete rispondere a queste domande venite a teatro e potrete dire anche voi: “Ti amo, sei perfetto, ora cambia!”