Eventi a Benevento

Settembre 2014: spettacoli a Benevento

Nel mese di settembre 2014, Benevento diviene teatro dell'evento Citt Spettacolo, giunto alla trentacinquesima edizione.
Il Festival Citt Spettacolo ricco di eventi culturali dedicati al cinema, al teatro, alla musica, all'arte e alla cultura.
Con Citt Spettacolo, Benevento accoglie nei venerd, sabato e domenica artisti internazionali ed offre una grande opportunit di promozione e crescita culturale al territorio.

Benevento, arte e cultura

Con un calendario ricchissimo di eventi per il week-end, Benevento - dal 5 al 21 settembre 2014 - presenta la propria storia e la propria cultura, mediante rappresentazioni teatrali, mostre, concerti, musica, eventi cinematografici e spettacoli che aggiungono valore alle attrattive turistiche, culturali e storiche offerte dalla citt.

Spettacoli, concerti ed eventi culturali in Campania

Il Festival di Benevento Citt Spettacolo rappresenta un'occasione di approfondimento culturale, svago e divertimento per tutti i turisti e i cittadini presenti in Regione Campania nel mese di settembre.
Da Tosca D'Aquino a Iaia forte, da Michelangelo Fetto a Isa Danieli e Danilo Rea, da Gaetano Colella a Eduardo Tartaglia, Veronica Mazza e Peppe Lanzetta, da Francesco Piccolo a Mariano rigillo e Anna Teresa Rossini, da Rosario Sparno a Giuseppe Miale Di Mauro e Nicola Di Pinto, da Gianluca Guidi a Chiara Civello, da Francesco Ivan Ciampa a Marco Castelli, Citt Spettacolo - con la direzione artistica di Giulio Baffi - offre un parterre di artisti vario e di altissimo livello.
Dalla prosa alle letture, dalla musica alle rappresentazioni teatrali, dal cinema alla tradizione culturale della Campania, dai convegni ai concerti sinfonici, il Festival porta in scena una rassegna di eventi in grado di rendere interessanti e divertenti i fine settimana di turisti e cittadini della provincia di Benevento e della regione Campania.
Autori come William Shakespeare, Eduardo de Filippo e Luigi Pirandello insieme ad autori contemporanei emergenti in un Festival dalle mille sorprese, che arricchir i week end della Campania.

Calendario Eventi

<<  Settembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Videoclip turistico Benevento

spot1

GazzettaBenevento.it - Con Universo Teatro ed il Premio assegnato ad Alessandro Preziosi è calato il sipario su "Città-Spettacolo"


 

Avrei difficoltà a spingere mio figlio a fare l'attore, ma se si ha la possibilità di essere seguiti diventa più facile comprendere il mestiere

 

di Eugenio Russo

Si è chiusa, ieri sera, la sezione Universo Teatro di Città Spettacolo, con la premiazione di Alessandro Preziosi e l'esibizione dei giovani attori dell'Accademia da lui diretta, la "Link Academy".

Michelangelo Fetto e Giulio Baffi hanno dialogato sul palco con il noto attore di cinema, tv e teatro; questi alcuni degli interventi di Preziosi: "Il teatro per me è il luogo attraverso il quale si può realizzare l'operazione culturale di cui mi parlavano durante gli studi; mi fu detto "tu sarai un operatore culturale", ma all'epoca pensavo solo a far l'attore.

Dopo anni di carriera sento il bisogno di dare realtà a quello che interpreto, non fare l'attore solo in quanto attore, non essere solo un mero esecutore; mi interesso di quello che c'è dietro, di quello che si propone alla gente.

La cultura è come la politica, fatta di concetti e d'incontri ed il mestiere dell'attore, come quello del giornalista, è una cosa dalla quale non ti stacchi mai; è il ruolo non facile del comunicatore, che va accettato con le sue onde di bassa e alta marea".

Poi si è parlato della Link Academy, Corso triennale di Recitazione in lingua italiana ed in lingua inglese con un percorso formativo tutto orientato alla preparazione al lavoro.

Accanto alle materie cardine Recitazione, Voce e Movimento sono sviluppati insegnamenti che privilegiano l’interdisciplinarietà.

Nei tre anni di corso particolare rilevanza viene data a stage, laboratori intensivi con professionisti dello spettacolo e workshop rivolti soprattutto alla pratica concreta.

Preziosi ha commentato: "Avrei difficoltà a spingere mio figlio a fare l'attore, ma se si ha la possibilità di essere seguiti diventa più facile comprendere il mestiere, conoscerlo e capire se è il caso di continuare o meno.

Si accede ad un mondo alternativo nel quale quello dell'attore non è l'unico sbocco professionale.

Attribuisco al mio essere campano la mia sete di qualità; noi veniamo, storicamente, dall'intrattenimento".

L'attore, che all'uscita ha rifiutato di posare per le classiche foto e che, dal palco, ha più volte ordinato di non usare telefonini spingendosi in un'analisi banale e non del tutto coerente sull'uso della tecnologia, in questo periodo è impegnato ad interpretare Don Giuseppe (Peppino) Diana, assassinato dalla camorra per il suo impegno antimafia. Tra gli attori della Link Academy anche due beneventani: Cristina Fusco e Cosimo Ricciolino.

Dopo la premiazione, lo spettacolo: "Gli amanti del sogno" tratto dal "Sogno di una notte di mezza estate" di Shakespeare.

Nel ruolo di Elena, Giulia Cacciamani; nel ruolo di Ermia, Cristina Fusco; nel ruolo di Lisandro, Matteo Guma; nel ruolo di Puck, Gulia Pellicciari; nel ruolo di Demetrio, Cosimo Ricciolino; nel ruolo di Oberon, Mario Sechi. Tutti bravi. La regia e l’adattamento sono a cura di Andrea Baracco.

La sinossi è così narrata nel programma di sala: "Il bosco, la notte, il chiaro di luna, l'estate nella sua massima pienezza: quattro giovani corrono a perdifiato tra gli alberi cercandosi e perdendosi, ardentemente e follemente innamorati e poi improvvisamente sprezzanti, crudeli, melliflui, volubili, fedelissimi, seduttori, presi e abbandonati, soli, in coppia o in tre, alleati e rivali.

In una sola notte estiva Lisandro, Ermia, Demetrio ed Elena diventano il ludibrio di Oberon, re degli elfi e del suo fedele servo Puck, che con incantesimi non sempre riusciti creano e sciolgono le coppie, le mischiano, le rivoltano, riuscendo infine a riportare l’ordine, l’equilibrio tra gli stremati amanti che si risvegliano, pacificati e rasserenati, con la sensazione di essere stati protagonisti tutti di uno strano sogno".

 

 

clicca qui per leggere l’articolo

 
VideoVarietà